Il vestito da sposa | Moda Sposa

Login Registrati

Ricerca in Moda 360

Il vestito da sposa

Il vestito da sposa


Il mercato degli abiti da sposa è immenso, i vestiti da sposa offerti dalle varie case e dai vari stilisti, sono tantissimi, ognuno con le sue caratteristiche, ognuno adatto ad una donna diversa, per esaltare i lineamenti, la figura e, a volte, per nascondere i difetti. L’abito da sposa deve essere scelto in base alla corporatura, le proporzioni, il colore dei capelli e del viso, ma soprattutto deve esprimere lo stile di chi lo indossa, esaltandone qualità fisiche e personalità. La scelta dell’abito da indossare nel giorno più importante di qualsiasi donna deve essere dunque fatta con attenzione scrupolosa, con l’aiuto di atelier specializzati che sanno consigliare per il meglio. Anzitutto va sottolineato che l’abito deve essere scelto in funzione del tipo di cerimonia, per una cerimonia in chiesa, è preferibile un abito tradizionale, mentre per una cerimonia in municipio è preferibile un abito da cerimonia corto o lungo, un tailleur coordinato con accessori; non esiste certo una regola, è questione di gusto e di stile. Naturalmente non va sottovalutato il fattore economico, infatti rivolgersi ad un atelier per un abito su misura presuppone un budget elevato, mentre un modello pret a porter è sicuramente più economico. Per i matrimoni più classici e formali, l’abito da sposa sarà senz’altro lungo in tessuto prezioso come seta, raso o pizzo, con uno strascico e velo nei colori classici del bianco, avorio, champagne. Per una cerimonia più semplice e informale oggi è possibile trovare abiti da sposa in tenui colori che vanno dall'azzurro al grigio dal rosa tenue al salmone, nei tessuti più vari ed audaci. In ogni caso è importante scegliere il modello adatto a valorizzare ogni tipo di fisico. Per le donne dal fisico mediterraneo, molto attuale è l’abito due pezzi formato da gonna liscia con bustino decorato con pizzi, inserti di raso, paillettes, che snellisce la figura e mette in risalto il punto vita ed il décolleté. La donna con fisico slanciato e magro può optare per l’abito redingote nei tessuti più vari, dalla seta al raso, con eventuali inserti di perle e cristalli. Per chi desidera mascherare eventualmente un po’ di pancia e di fianchi, o per chi è in dolce attesa, l’ideale è l’abito stile impero, con gonna lievemente svasata. Semplice ed essenziale l’abito sottoveste, con sottili spalline e generoso decollètè, è particolarmente adatto per le cerimonie serali. Per chi può vantare invece una silhouette perfetta, l’abito a tubino in seta, in pizzo, in macramè, arricchito da perle e strass, è ideale anche per le cerimonie civili. Ad ogni abito è opportuno abbinare accessori in tono. Le scarpe dovranno essere dello stesso tessuto dell’abito, guanti, velo e lingerie vanno accostati nella stessa tonalità ed in tessuti di tulle pizzo o raso. Altri articoli su: Il vestito da sposa in abiti da sposa oppure in Sposa.





Esprimi un giudizio


Media Voti:3.66665 su 5


Numero di voti: 3

Commenti ed opinioni su Il vestito da sposa | Moda Sposa